blog Coestra - Costruzioni Generali
     
 
   
 
 
CO.E.STRA AUMENTA IL FATTURATO La CO.E.STRA spa, azienda[...]
CO.E.STRA CHIUDE IL BILANCIO CO.E.STRA spa, l’azienda [...]
Il Gruppo Consorzio Etruria punta per il 2007 a superare quota 430 milioni Il Gruppo Consorzio Etrur[...]
Hockey: campioni del mondo La ASD Follonica Hockey, [...]

 

 
 
 
10/04/2007 - CO.E.STRA CHIUDE IL BILANCIO
CO.E.STRA spa, l’azienda di costruzioni fiorentina specializzata nella realizzazione di opere infrastrutturali, che a metà del 2006 è entrata a far parte del Gruppo Consorzio Etruria, è tra le prime aziende toscane, non quotate, ad aver già approvato il bilancio dello scorso anno.

Il 2006 si è chiuso con forte incremento dell’utile, che si attesta attorno ai 2,4 milioni di euro a fronte di un fatturato di 66,6 milioni di euro. L’utile 2005 era stato pari a 790 mila euro.

“Questo consistente incremento – afferma l’amministratore delegato Paolo Capelli – non deriva da operazioni straordinarie, ma dalla positiva conclusione di alcune precedenti commesse che si erano incagliate. Tutto questo, abbinato ad una maggiore puntualità nei pagamenti da parte della committenza pubblica, ha comportato anche una riduzione dell’indebitamento complessivo, stimato attorno al 44%”.

Nel piano triennale 2007-2009, già presentato al consiglio di amministrazione, si prevede un progressivo incremento del fatturato, che quest’anno dovrebbe raggiungere gli 85 milioni di euro per arrivare ai 130 milioni di euro nel 2009.

“ La nostra società – continua l’amministratore delegato Paolo Capelli, che ha ricoperto e riveste importanti incarichi anche all’interno dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili ( Ance), dove presiede, tra l’altro, la Commissione per la rivisitazione della legge sugli appalti pubblici – all’interno del Gruppo Consorzio Etruria avrà il compito di unico esecutore di tutte le commesse legate ai lavori per le grandi infrastrutture viarie e ferroviarie. Abbiamo già in portafoglio commesse per 350 milioni di euro e siamo in attesa dell’ufficializzazione dell’esito di alcune importanti gare di appalto anche nel territorio fiorentino. Rispetto all’anno precedente il portafoglio ordini è aumentato di ben 140 milioni di euro”.

Nel corso del 2006 si sono conclusi, tra gli altri, i lavori per il lotto autostradale Asti-Cuneo, del lotto 11 della Grosseto-Siena ed il raddoppio della ferrovia tra Poggibonsi e Certaldo.

Attualmente Co.e.Stra sta lavorando al completamento della terza corsia dell’A1 e dello svincolo Firenze-Scandicci, della variante di Busto Arsizio, di quella di Calcare in provincia di Savona e del prolungamento della SS 67 a Macerata. Entro la fine del 2007 sarà aperto anche il cantiere per la Bretella autostradale Prato-Signa.